In offerta!

KINETIC GYRO REWIND PRO / Ferrata

132,00

Camp Kinetic Gyro Rewind Pro è il massimo della tecnologia applicata ai set da ferrata, ed è il prodotto più performante e tecnicamente evoluto che c’è sul mercato, per chi pretende il massimo dalla propria attrezzatura in termini di sicurezza e prestazione.

Il Kinetic Gyro Rewind Pro è caratterizzato dall’assorbitore d’energia a lacerazione variabile, dai moschettoni Horai estremamente sicuri e funzionali e dal sistema brevettato Gyro che impedisce l’attorcigliamento delle fettucce. La funzionalità è accresciuta dalla fettuccia elasticizzata da 22 mm che, normalmente compatta durante la salita per non intralciare i movimenti, si allunga naturalmente quando necessario. L’asola di collegamento ritorta, in fettuccia in poliestere, assicura il corretto posizionamento del set con punti di attacco di qualsiasi tipo e lo rende quindi utilizzabile con ogni modello di imbracatura.

I moschettoni Horai, in dotazione al Kinetic Gyro Rewind Pro sono super resistenti e con una particolare forma ergonomica, con una apertura estremamente ampia della leva ed un meccanismo di apertura/chiusura super sicuro che previene aperture accidentali del moschettone.

• Con assorbitore d’energia a lacerazione, leggero e compatto
• Bracci in fettuccia elasticizzata (sistema Rewind) da 22 mm che, allungandosi quando necessario, non risultano d’intralcio durante la salita
• Sistema brevettato Gyro a snodo triplo che evita l’attorcigliamento delle fettucce
• Con moschettoni Horai
• Asola ritorta in robusta fettuccia, per un perfetto collegamento all’imbracatura con nodo a bocca di lupo
• Conforme ai requisiti di sicurezza previsti dalla nuova revisione dalla norma EN 958 e disponibile sul mercato dall’entrata in vigore della stessa

Peso: 670g

Allungamento fettucce: 90-135cm

Colore

MARRONE

Brand

CAMP

La storia di C.A.M.P. (Costruzione Articoli Montagna Premana), azienda leader nel settore degli attrezzi tecnici per l'outdoor e i lavori in altezza, è cominciata nel 1889 in una piccola officina di Premana, sulle montagne lecchesi, con i lavori in ferro battuto di Nicola Codega.