In offerta!

G AIR CORE

48,00

Eccezionale isolamento termico e straordinaria sensibilità: il nuovo G Air Core è un capolavoro che riesce a combinare al meglio entrambe le caratteristiche.
  • Il nuovo modello della famiglia G Air, caratterizzato da un eccezionale isolamento termico
  • Membrana DRYZONE® impermeabile e traspirante
  • Imbottitura in PrimaLoft® Gold 233 g/m² sul dorso e 133 g/m² sul palmo
  • Stampe Grip’R in silicone sul palmo e sulle dita per un grip eccezionale
  • Costruzione aderente che garantisce la sensibilità
  • Dita con costruzione “Roll Finger”, con fourchette tra le dita per aumentare la flessibilità e la vestibilità, consentendo quindi la massima libertà di movimento
  • Pollice e indice touch screen
  • Polso stretch con lacciolo e tiretto per infilare il guanto
  • Asola sul dito per appendere il guanto quando non in uso
  • Fibbie per unire i guanti tra loro
SKU: 1006A Categorie: ,

Eccezionale isolamento termico e straordinaria sensibilità: il nuovo G Air Core è un capolavoro che riesce a combinare al meglio entrambe le caratteristiche. Proponiamo quindi un prodotto unico – molto caldo, impermeabile e super confortevole – ideale in tutte le situazioni che richiedono sia protezione dal freddo che manualità. Il G Air Core è imbottito in PrimaLoft® Gold: ben 233 g/m² nel dorso e 133 g/m² è nel palmo (dove incrementa la qualità della presa). La membrana DRYZONE® garantisce invece mani asciutte e traspirabilità. La sensibilità è assicurata dalla costruzione aderente e dai tessuti particolarmente leggeri, peculiarità della famiglia G Air, che permette di svolgere operazioni di precisione indossando il guanto. Le stampe Grip’R in silicone sul palmo e sulle dita garantiscono una presa saldissima su bastoncini e piccozze, rendendo il prodotto polivalente e ideale per diverse attività.

Colore

NERO-ROSSO

Taglia

XXXL, L, M, S, XL, XS, XXL

Brand

CAMP

La storia di C.A.M.P. (Costruzione Articoli Montagna Premana), azienda leader nel settore degli attrezzi tecnici per l'outdoor e i lavori in altezza, è cominciata nel 1889 in una piccola officina di Premana, sulle montagne lecchesi, con i lavori in ferro battuto di Nicola Codega.